Tour enogastronomici e corsi di degustazione vini, olio, cibo

Borgo Sant’Ambrogio offre ai suoi ospiti la possibilità di frequentare corsi di degustazione di vini, olio e cibo tipici della regione.

La tenuta sorge lungo la cosiddetta Strada del Vino Nobile di Montepulciano, un tracciato non solo geografico ma ideale, che offre al visitatore un percorso multisensoriale unico al mondo: tra le incomparabili bellezze architettoniche e naturali della regione si possono apprezzare al meglio i sapori e gli aromi della tradizione culinaria e vinicola toscana.

Vini come il Brunello di Montalcino, il Chianti e il Nobile di Montepulciano non hanno bisogno di presentazioni; possono essere degustati singolarmente o accompagnati ai pregiati formaggi locali come il pecorino DOP delle crete senesi, dal gusto intenso, o il cacio pientino, apprezzato già da Pio II Piccolomini.

Nei ristoranti e nelle trattorie caratteristiche è possibile gustare la carne chianina, da cui si ricava la celebre bistecca alla fiorentina. Il tipo di carne, unito al taglio e alla preparazione, conferisce alla fiorentina il suo sapore inconfondibile.

Ugualmente legato alla tradizione locale e alla fauna autoctona è il salame di Cinta senese, prodotto esclusivamente con la carne di suini di Cinta. Il saporito ragù di caccia, tipico della zona, è spesso servito con i “pici”, un tipo di pasta preparata con gli ingredienti semplici e genuini della tradizione popolare.

Il clima favorevole e la fertilità del terreno donano all’olio extravergine d’oliva toscano il suo sapore distintivo. L’azienda biologica certificata Sant’Ambrogio ne produce circa tremila litri ogni anno.